Chiesa di Sant'Antonio Abate a Versutta raccontata da Massimo Raffaeli. Ancora giovane, desiderò obbedire alla parola di Dio e su essa fondare la sua vita. Fu un eremita tra I più rigorosi nella storia del Cristianesimo antico. Antonio abate è uno dei più illustri eremiti della storia della Chiesa. Dall'eremo alla stalla. 14/01/2018 ... È autore di racconti e saggi divulgativi rivolti ai ragazzi, pubblicati sia in Italia che in Francia. Durante la visita al Museo delle Maschere ai ragazzi verrà raccontata in maniera dettagliata la storia-leggenda di Sant’Antonio Abate. Sant’Antonio nacque in Egitto, nel 250 ed è ricordato ancora oggi come uno dei più illustri eremiti della storia della Chiesa. Si tratta di un pranzo "speciale" per i poveri nel ricordo di un miracolo compiuto da Sant'Antonio Abate, patrono degli animali. La più grande a Novoli, nel nostro Salento, in onore del suo patrono sant’Antonio Abate: una pira alta 25 metri e con un diametro di 20. S. Antonio Abate nacque in Egitto, a Coma, una località sulla riva sinistra del Nilo, intorno all'anno 250. Padre del monachesimo Pesenti Graziano, 2009, Elledici: La festa di Sant'Antonio Abate e i fischietti in terracotta di Rutigliano cur. Ascolta l'audio. Trascorse una vita innocente, fino alla morte dei genitori. Ha insegnato lettere nella scuola media e ora si dedica ai libri per ragazzi e alla scrittura per il cinema e la … Lorusso G., 2008, Edizioni Dal Sud: Il tau, il … Antonio, di cui conosciamo la vita grazie alla biografia scritta dal suo discepolo Atanasio, fu un insigne padre del monachesimo orientale. Nato a Coma, nel cuore dell'Egitto, intorno al 250, a vent'anni abbandonò ogni cosa per vivere dapprima in una plaga deserta e poi sulle rive del Mar Rosso, dove condusse vita anacoretica per più di 80 anni: morì, infatti, ultracentenario nel 356. Storia di sant'Antonio Abate e del suo culto Fenelli Laura, 2011, Laterza: Sant'Antonio Abate. Lo scorso mese, grazie alla sensibilità mostrata verso la storia del territorio dall’Amministrazione Varone, a Sant’Antonio Abate (NA) è stata completata l’installazione della cartellonistica per segnalare i luoghi d’interesse storico-artistico situati sul territorio, in particolare presso i siti religiosi: – Chiesa di Santa Maria del Carmine (sec XX – anno 1954) Il laboratorio si svolgerà in … La Sindaca di Sant’Antonio Abate, Ilaria Abagnale, accogliendo favorevolmente la proposta di Michele Tarallo, Ambasciatore del progetto nazionale Costruiamo Gentilezza, ha attivato nel proprio Comune la delega alla gentilezza che ha tenuto per se. La Pasqua che abbiamo vissuto in questo “tempo della prova” singolare e inaspettato è stata sicuramente un’occasione preziosa per consolidare il rapporto con i nostri familiari, riscoprendo l’importanza del “nido” nella nostra vita religiosa. Storia di Sant’Antonio Abate. Si tratta di una vera e propria storia sacra (a differenza delle altre rappresentazioni abruzzesi a volte goliardiche) che vede la partecipazione degli eremiti, di Sant’Antonio Abate, di due angeli e di due demoni che dopo alcune tentazioni agli anacoreti vengono cacciati all’inferno, grazie alla preghiera.